Grado

Speleologo bloccato, iniziata risalita

E' iniziata da poco la lenta risalita dei soccorritori insieme allo speleologo triestino, Stefano Guarniero, 33 anni, intrappolato da ieri a 200 metri di profondità sul Monte Canin, in Friuli. L'uomo, ferito all'addome e a un braccio, è stato stabilizzato sulla barella. Secondo le previsioni dei soccorritori per tornare in superficie bisognerà attendere almeno le 21. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie